Guida Turistica per Tour - Escursioni - Visite Guidate al Lago Maggiore, al Lago d'Orta e nelle Valli dell'Ossola. Tour Leader per Accompagnamenti in Italia e Europa

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

LE BELLEZZE DEL LAGO MAGGIORE

Il Lago Maggiore, confine naturale tra le province piemontesi di Verbania e Novara e la lombarda Varese, bagna con le sue acque anche il Canton Ticino: le famosissime località turistiche Locarno e Ascona.

Dall'antico toponimo Verbanus Lacus prende il nome tutto il territorio rivierasco: dalla settentrionale Cannobio, a pochi chilometri dal confine svizzero, fino alla verbana Belgirate, includendo magnifiche valli come la Cannobina e l'Intragna.

In questa vasta area si trovano le Meraviglie del Lago Maggiore: il borgo medievale Cannobio i Giardini botanici di Villa Taranto, il Golfo Borromeo con l'Isola Bella, l'Isola Madre e l'Isola dei Pescatori, l'elegante Stresa e la romantica Feriolo, la romanica chiesa dei Santi Gervaso e Protaso a Baveno.

Il capoluogo della provincia, Verbania, è composta dalle turistiche località Pallanza - conosciuta per i Giardini Botanici di Villa Taranto, il Museo del Paesaggio e Villa Giulia - e Suna, dalla movimentata Intra, dalla semidormiente Fondotoce dove hanno sede il Parco della Memoria e della Pace e Casa della Resistenza - per non dimenticare il triste capitolo della resistenza partigiana durante la seconda guerra mondiale - e la Riserva Naturale Speciale di Fondotoce e da altre otto piccole frazioni che nascondono veri e propri tesori. Confina direttamente con Verbania il piccolo comune di Ghiffa, conosciuto per il Sacro Monte La Trinità e per il Museo del Cappello

Tra il lago Maggiore e il lago d'Orta si innalzano i 1491m del Mottarone - raggiungibile con la funivia, in auto o in bus - dal quale si gode uno splendido panorama che va dalle Alpi alla pianura lombarda. All'altezza della stazione intermedia della funivia sorge il Giardino Botanico Alpinia che offre, in una rilassante passeggiata allietata da splendide terrazze panoramiche, la possibilità di ammirare um migliaio di essenze-piante-fiori alpini. Sempre all'altezza della stazione intermedia, è possibile visitare, nella caratteristica Gignese, il Museo dell'Ombrello e del Parasole, unico nel suo genere in tutta Europa. A pochi chilometri di distanza non si può non fare una sosta alla chiesa di San Donato a Carpugnino, monumento nazionale già dall'inizio del XX secolo.

IL VERBANO CUSTODISCE TESORI CHE ATTENDONO DI ESSERE AMMIRATI, AFFIDATEVI ALLE COMPETENZE DELLA GUIDA TURISTICA DEL LAGO MAGGIORE PER ORGANIZZARE IL VOSTRO TOUR AL LAGO MAGGIORE