Guida Turistica per Tour - Escursioni - Visite Guidate al Lago Maggiore, al Lago d'Orta e nelle Valli dell'Ossola. Tour Leader per Accompagnamenti in Italia e Europa

Cannobio, Orta San Giulio, Vogogna, Feriolo, Gignese... Paesi geograficamente non vicinissimi ma accumunati dal fascino che solo il passato ancora leggibile in questi spledidi borghi può regalare: profumo di antichità, aroma di medioevo, sapore di storia... questo e molto altro regala una passeggiata tra le antiche vie dei loro centri storici

Lasciatevi condurre da una Guida Turistica alla scoperta di un tempo passato che ancora è vivo tra noi

CANNOBIO - LAGO MAGGIORE

CANNOBIO - LAGO MAGGIORE

La sua posizione strategica portò il borgo di Cannobio a diventare uno dei centri di maggiore importanza sul Lago Maggiore e di conseguenza lo mise spesso al centro di sanguinarie guerre per il controllo del potere.

Oggi offre al turista una splendida passeggiata sul rinnovato lungolago bordato di edifici cinque-seicenteschi che testimoniano gloria e rivolte storiche, uno stupendo e riqualificato centro storico medievale dove fanno bella mostra di sè la torre campanaria, il palazzo di città e Palazzo Pironi e il Santuario della Santissima Pietà, edificato su un luogo miracolosi.

Per organizzare il Vostro Tour o la Vostra Visita Guidata a Cannobio è sufficiente compilare il form dei contatti

ORNAVASSO

ORNAVASSO

La particolarità del posto è legata alle sue atipiche origini valligiane: Ornavasso è infatti la colonia Walser più bassa in quota, dove i cartelli con le scritte in tedesco ci mostrano ancora l'orgoglio indigeno nei confronti delle proprie radici.

Luogo dalla forte carica spirituale, dimostrata da due Santuari dedicati alla Beata Vergine, attrae ogni anno pellegrini che portano le proprie intenzioni alla Madonna del Boden, Santuario Mariano noto in tutta la Privincia e non solo per i miracoli e le grazie concesse, testimoniate da una permanente esposizione di più di un migliaio di doni votivi. Vi si accede tramite un percorso devozionale scandito dalle Cappelle della Via Crucis, o lungo la strada carrozabile che passa accanto al Santuario della Madonna della Guardia e alla sua Torre di segnalazione Medievale oggi adibita a campanile.

Singolare è la facciata neoclassica della Chiesa Parrocchiale dedicata a San Nicola, accanto alla quale svetta uno dei più spettacolari campanili ossolani, entrambi realizzati in marmo locale. E parlando di marmo non si può dimenticare l'Antica Cava di Ornavasso, dove ogni anno, in occasione delle festività natalizie, viene allestita la famosissima Grotta di Babbo Natale. La cava è tuttavia visitabile in ogni periodo dell'anno.

Alla Visita Guidata di Ornavasso è abbinabile anche la Visita al Museo di Arte Sacra dove sono custoditi oggetti pregevoli risalenti a epoche diverse in origine esposti nei diversi edifici religiosi del paese.

Scrivetemi per organizzare con me la Vostra Visita Guidata a Ornavasso

MERGOZZO

MERGOZZO

Le piccole vie si snodano nel centro storico del borgo scandendo un tempo in cui le lancette dell'orologio sembrano essersi fermate: ancora par di vedere i castellani o il Consiglio delle Autorità paesane riunito sotto il Vecchio Olmo, pluricentenario Albero Monumentale della Regione Piemonte che domina la romantica piazzetta.

 

I sentori romanici che si respirano accanto all'oratorio di Santa Marta anticipano l'aria di antichità percepibile nel Museo Archeologico, nel quale è conservata una preziosa raccolta di reperti rinvenuti nelle zone lacustri ed è visitabile una sezione dedicata all'attività estrattiva testimone di un attività fiorente che portò al nome di Mergozzo e alle Cave di Granito del Montorfano fama e gloria.

A Montorfano è presente una delle più interessanti e antiche chiese Romaniche della Provincia di Verbania - San Giovanni in Montorfano - eretta su una precedente struttura Paleocristiana.

La Visita Guidata di Mergozzo può essere impreziosita da una merenda a base di Fugascina, il biscotto tipico locale, scrivetemi per organizzare con me il vostro Tour

 

 

VOGOGNA

VOGOGNA

Ringrazio per il prezioso contributo fotografico il mio amico Marcello Mariotti.

grazie di cuore Marcello,

Isa